LEGAMI

Performance 20 minuti

Spazio 22 (Milano)

2015

Al quinto mese di gravidanza, la performer entra in galleria bendata da fili di diversi colori portando con se un mazzo di fascine secche.

Sempre bendata sceglie con cura le fascine che lega saldamente tra loro utilizzando i fili colorati. I rami secchi vengono legati l’uno all’altro, con un gesto solenne e molto lento, il filo vene arrotolato con cura sul legno, stretto, fasciandolo come fosse una bendatura.

Ad ogni ramo legato, ad ogni filo utilizzato, lo sguardo guadagna visibilità e luce.